Campane a Vento - Acchiappasogni

Le campane a vento trovano origine nei furin giapponesi (tipici campanellini) e prima ancora nelle campanelle del vento cinesi, in uso da tempi antichissimi. Nel mondo Occidentale di oggi le ritroviamo con forme e colori differenti, la loro peculiarità è quella di produrre suoni armoniosi grazie al passaggio del vento.
Non si tratta però di semplici oggetti decorativi, alle campane a vento vengono attribuiti anche molti effetti benefici: si racconta infatti che abbiano proprietà di armonizzazione spirituale e rigenerazione mentale, inoltre fungono da catalizzatori di pace e tranquillità. Secondo la tradizione giapponese, grazie al loro tintinnio sono in grado di tenere lontani gli spiriti e le energie negative dal luogo in cui vengono appese, che solitamente è alle verande, alle finestre, ma anche ai rami più bassi degli alberi. In modo di consentire al vento di passarvi attraverso e produrre i tipici suoni dal potere rasserenante creando in questo modo quasi uno “Spazio Sacro”.
In base alle forme e ai materiali impiegati nella realizzazione, il suono e la frequenza prodotta dalla Campana a Vento può variare, andando ad agire quindi su uno dei 7 chakra.
Solitamente sono realizzati in metallo o legno e per un buon funzionamento e ritorno energetico è importante associare al materiale la corretta posizione. Una campana di metallo è giusto posizionarla a ovest, nord-ovest e nord; una campana di legno o di bambù trova la sua collocazione ideale a est, sud-est e sud.
La tradizione del FENG SHUI suggerisce molteplici modalità di utilizzo di questi preziosi “talismani” sia all’esterno che all’interno degli ambienti. Si possono posizionare infatti anche in casa, in soggiorno, in cucina, ma ci sono alcuni piccoli accorgimenti da adottare, per evitare di vanificarne le preziose proprietà:
– Non vanno appese su una porta, per evitare che vengano colpite dalle persone o dalla porta stessa;
– Non vanno appese quelle di metallo sugli alberi, perché l’elemento metallo si scontra con l’elemento legno. Sugli alberi quindi, posizionate solo le campane di legno o bambù.
– Non vanno appese nelle stanze da letto, per evitare che la loro influenza energizzante possa agitare le persone durante il sonno.
Per le proprietà che possiede, la campana a vento può essere un valido alleato per purificare dalle negatività sia se stessi che gli ambienti in cui si vive.

Per visionare tutti gli articoli della categoria effettua l’accesso
nell’Area Clienti oppure, se non hai le credenziali richiedile al seguente link:

https://www.voganto.it/diventa-rivenditore/

 

 

Visualizzazione di 1-9 di 13 risultati

MENU